dott. Ettore Campailla dott. Ettore Campailla dott. Ettore Campailla
dott. Ettore Campailla
dott. Ettore Campailla
dott. Ettore Campailla
dott. Ettore Campailla
dott. Ettore Campailla


Curriculum professionale

Pubblicazioni Scientifiche

Pubblicazioni
Personali


Monografie

Pubblicazioni
degli allievi


Congressi

Soggiorni all'estero

Casistica operatoria

Curriculum vitae

e-mail

Riassunto

dott. Ettore Campailla
 

Dott. Ettore Campailla con i colleghi
Con i medici della Clinica Ortopedica dell'Universita di Udine nell' anno accademico 2005


Curriculum professionale


ETTORE CAMPAILLA è nato a Ferrara il 29 agosto 1936.

Dopo la Maturità Classica conseguì la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Ferrara nell'Anno Accademico 1961/1962, discutendo una Tesi Sperimentale (Relatore il prof. G.B. Dell'Acqua, Clinico Medico e Magnifico Rettore).

Già da Studente era stato ammesso in qualità di Allievo Interno presso l'Istituto di Anatomia Umana dell'Università di Genova (dove si era temporaneamente trasferito per motivi familiari). Sull'attività svolta in quel periodo, così si espresse il Direttore dell'Istituto Prof. F. ROSSI-DE RUBEIS: "Lo studente Campailla Ettore ha usufruito di un posto di Interno per la dissezione nell'anno scolastico 1958-59. Con questo titolo, egli frequentò assiduamente la Sala Anatomica partecipando alle esercitazioni tanto del secondo quanto del primo corso. Egli eseguì quindi preparazioni in proprio ed assistette i colleghi più giovani nel loro tirocinio. Il sign. Campailla seguì inoltre attentamente e con profitto un Corso Speciale di Anatomia Sistematica, che gli ha notevolmente facilitato la preparazione dell'esame di Anatomia".

Successivamente frequentò l'Istituto Codivilla-Putti di Cortina d'Ampezzo, come risulta dal certificato dei professori Silvio COLOMBANI e Raffaele ZANOLI : "Il dr. Ettore Campailla ha frequentato questo Istituto in qualità di Studente di Medicina dal 15 Luglio al 31 Agosto 1961. Il dr. Campailla si era allora vivamente interessato ai problemi diagnostici ed ai metodi di cura praticati in questo Istituto. Ha seguito giornalmente la visita medica, affidato ad un Assistente".

Subito dopo la Laurea conseguì l'Abilitazione alla professione di Medico Chirurgo e, dal Marzo 1963, prese a frequentare, in qualità di Medico Interno, la Clinica Ortopedica dell'Università di Padova. Dal 1ºNovembre 1963 (anno accademico 1963-64) ottenne la nomina ad Assistente Volontario Universitario, titolo che gli venne riconfermato per gli anni accademici 1964-65,1965-66,1966-67.

L'attività svolta presso la Clinica Ortopedica dell'Università di Padova venne così giudicata dal Direttore, prof. CALOGERO CASUCCIO: "Certifico che il dr. Ettore Campailla, appena conseguita la Laurea in Medicina e Chirurgia, e cioè dal Marzo 1963, ha cominciato a frequentare la Clinica Ortopedica da me diretta, in qualità di Medico Interno. In data 3O.X.1963 è stato nominato Assistente Volontario Universitario, e tale carica ha ricoperto fino al 31 Gennaio 1967. In questi anni il dr. Campailla ha acquisito un'ottima conoscenza teorica e pratica della Specialità, tanto che per lunghi periodi di tempo egli ha svolto funzioni di Capo Reparto, con piena soddisfazione dello scrivente. É divenuto un esperto traumatologo ed ha compiuto con tecnica corretta un buon numero di interventi cruenti. Oltre a dimostrare molta passione per il malato, il dr. Campailla si è dimostrato anche uno Studioso serio, ed ha potuto conseguire, con il massimo dei voti, il Diploma di Specialista in Ortopedia e Traumatologia. Ha dato inoltre alle stampe 21 Lavori ben condotti e ben documentati. Nel complesso, l'attività svolta dal dr. Campailla è molto lodevole; egli ha raggiunto un grado di preparazione nel campo dell'Ortopedia e della Traumatologia tale da rendermi lieto di esprimere il giudizio più favorevole sul suo alto grado di preparazione e di maturità".

Dal 26 al 30 Aprile 1965 frequentò il 2º Corso d'Aggiornamento sulla Chirurgia della Mano svoltosi presso la Clinica Ortopedica dell'Università di Modena.

Nel Luglio 1965 conseguì il titolo di Specialista in Ortopedia e Traumatologia presso la Scuola di perfezionamento dell'Università di Padova, con voti 7O/7O, discutendo una Tesi sul tema "L'Osteotomia Pelvica".

Nel 1966 gli venne assegnata una Borsa di Studio per la Specializzazione nel campo della Tubercolosi osteo-articolare, per cui prestò servizio, per un totale di tre mesi, all'Istituto San Camillo (Alberoni-Lido di Venezia, Centro Eliomarino della Clinica Ortopedica di Padova). Sull'opera svolta presso questo Istituto, così si espresse il Direttore Sanitario Prof. T.GRUEFF : "Il dr. Ettore Campailla ha prestato servizio nell'Istituto Eliomarino S.Camillo, per un totale di tre mesi, in qualità di Assistente Specialista Residente. Durante il predetto periodo, il dr.Campailla ha espletato le sue mansioni, dimostrando ottima preparazione personale e senso del dovere. Oltre alle abituali prestazioni inerenti alla cura dei malati di tubercolosi osteo-articolare, egli ha partecipato all'attività Scientifica, ed alle sedute operatorie, eseguendo anche personalmente alcuni interventi chirurgici, come da elenco a parte".

Dal 1º Febbraio 1967 si trasferì, con la qualifica di Assistente Volontario Universitario, nella Clinica Ortopedica dell'Università di Sassari. Il Direttore, prof. FERDINANDO VIGLIANI, così ne giudicò l'opera : "Il Dr. Ettore Campailla si è trasferito da Padova a Sassari quando venni chiamato alla Direzione della Clinica Ortopedica Turritana. Subito da me impegnato in incarichi di notevole impegno, egli ha risposto in pieno alla fiducia accordatagli,applicandosi al lavoro con grande passione.In breve tempo, di fronte ai nuovi impegni, è riuscito a migliorare il suo bagaglio pratico, che già aveva notevolmente arricchito durante gli anni trascorsi nella Clinica Ortopedica di Padova. Nel corso degli anni accademici 1966-67 e 1967-68 il dr.Campailla ha svolto un nutrito numero di esercitazioni agli Studenti del sesto anno di corso di Medicina, ed ha collaborato con me ad organizzare e tradurre in pratica un ciclo di Lezioni dedicate agli Allievi della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell'Università di Sassari. Le pesanti responsabilità affidategli non gli hanno impedito di applicarsi con zelo alla ricerca: la più solida testimonianza della sua attuale attività scientifica è rappresentata da un gruppo di indagini sulla malattia di Morquio, alle quali si sta dedicando con successo e sui risultati parziali delle quali ha già pubblicato una breve ma interessante nota preventiva. In conclusione, il dr.Campailla, cui sono affezionato per le belle doti di carattere e d'intelligenza, mi ha dimostrato, in questi mesi d'attività comune, di possedere quelle capacità d'applicazione e di sacrificio che sono indispensabili per progredire sulla dura strada della nostra Specialità".

Nella Sessione 1968 conseguì la LIBERA DOCENZA in CLINICA ORTOPEDICA (DM 18.X.69), poi confermatagli definitivamente con DM 5.IV.75. La Commissione giudicatrice, costituita dai professori C.CASUCCIO, R.ZANOLI, G.F.FINESCHI, L.BOCCHI, E.PASQUALI, così si espresse nella Relazione finale: "Presenta 26 pubblicazioni a stampa, tutte su argomenti di ortopedia e traumatologia: sono assai ben documentate e dimostrano maturità di giudizio e notevole equilibrio e serietà. Da segnalare i Lavori su Acido Ialuronico ed osteogenesi, quello sulla Malattia di Morquio e oligofrenia, e quello su artropatie e deformità siringomieliche. In questi lavori la Commissione rileva contributi originali.
Nella discussione sulle Pubblicazioni il candidato conferma l'ottima impressione che di lui la Commissione aveva potuto farsi dalla lettura dei suoi lavori. La prova Didattica sui Tumori Giganto-cellulari dello scheletro è stata superata positivamente. Nella Prova Pratica il candidato ha formulato esattamente la diagnosi ed ha mostrato maturità di giudizio.
La Commissione, all'unanimità, ritiene pertanto "idoneo" il candidato all'abilitazione della Libera Docenza in Clinica Ortopedica."

Nel Marzo 1969 gli é stato conferito l'incarico d'insegnamento di Anatomia dell'Apparato Locomotore al Corso di Fisiokinesiterapia del Centro Recupero Discinetici e Poliomelitici dell'Istituto S. Camillo di Sassari. Dalle sue Lezioni é stato pubblicato un Volume di 120 pagine.

Nell'Aprile 1969 venne dichiarato "idoneo" a ricoprire un posto di Assistente Ordinario Universitario dalla Commissione giudicatrice del Concorso, per esami e titoli, presso la Clinica Ortopedica di Sassari, "superando in maniera brillante le prove d'esame".

Ha collaborato con il Direttore Prof. Vigliani, ad organizzare e tradurre in pratica le lezioni di Clinica Ortopedica agli Specializzandi in Pediatria dell'Università di Sassari negli anni accademici 1968-69 e 1969-70, svolgendo diverse lezioni.

Trasferitosi assieme al proprio Direttore a Trieste, dal Gennaio 1970 iniziò il servizio presso la Clinica Ortopedica dell'Università, svolgendo durante i primi tre mesi le funzioni di Aiuto e sostituendo anche il Direttore in Lezioni del Corso Ufficiale.

Nel Gennaio 1970 gli è stato aggiudicato un Premio di Operosità Didattica dall'Università di Trieste.

Dal 1 Settembre 1970 venne nominato Assistente Universitario di Ruolo della Clinica Ortopedica dell'Università di Trieste.

Ha fatto parte, quale Ricercatore, dell'Unità di ricerca della Clinica Ortopedica (di Sassari prima, di Trieste poi) nell'ambito della Commissione di Studio sulla "Struttura, Fisiologia e Patologia del tessuto osseo" del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche).

Nell'Anno Accademico 1970-71 ha svolto un "corso libero" agli Studenti del sest'anno di medicina dell'Università di Sassari sulla "Semeiotica Chirurgica Ortopedica del Rachide".

L'Attività didattica svolta nelle Cliniche Ortopediche di Sassari e Trieste, si compendia in numerose Lezioni di Clinica Ortopedica agli Studenti del Corso Ufficale, e in esercitazioni teoriche e pratiche.

Nell'Anno Accademico 1969-70 la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Trieste gli ha assegnato un "premio di operosità scientifica". Nella motivazione si legge, fra l'altro: “Dai lavori appare evidente la serietà del Dr. Campailla e dei suoi collaboratori nel ricercare, evidenziare e tentare, con prudenti ipotesi, di spiegare questi rari stati morbosi. Viene presentata anche una Sindrome che non pare sia stata sino ad oggi mai descritta”.


L'ATTIVITA' SCIENTIFICA - tra gli altri temi trattati - si é appuntata in particolare sull'argomento delle "Condro-osteodisplasie genotipiche", al quale é dedicata tutta una serie di lavori. Il tema è stato approfondito anche attraverso contatti in sede internazionale, soprattutto con la Clinica di Genetica Medica dell'Università John Hopkins di Baltimora (USA) direttore prof. Victor Mc Kusich e con la Clinica Pediatrica di Kiel (Germania) direttore prof. J. Spranger, nonchè con i maggiori Specialisti internazionali del settore. Nel Maggio 1970 ha frequentato la Clinica Universitaria di Genetica Medica di Parigi, presso l'Hopital des Enfantes Malades (prof. Lamy e Maroteaux).

Questi studi e queste ricerche hanno condotto ad importanti risultati : in un Lavoro pubblicato negli Stati Uniti a cura di V. Mc Kusich ha per la prima volta descritto e documentato come nella Malattia di Morquio con il progredire dell'età diminuisca fino poi a scomparire l'escrezione urinaria di “keratansolfato” che costituisce una delle caratteristiche principali della malattia e che ne permette la precisa diagnosi.
Sempre nel medesimo campo d'indagine le varie ricerche hanno condotto all'isolamento ed alla descrizione di DUE NUOVE MALATTIE: il nanismo acro-mesomelico (con i colleghi P. Maroteaux e B. Martinelli) ed un nuovo tipo di nanismo mesomelico (con B. Martinelli).
Queste due nuove forme sono state successivamente riportate e regolarmente citate su Riviste e Trattati italiani e stranieri, che ne hanno riconosciuto e sancito la completa autonomia.
Le due Malattie sono comprese nella Classificazione Internazionale dei Disordini Costituzionali dell'Osso che viene periodicamente aggiornata da un gruppo di prestigiosi specialisti mondiali (Genetisti, Pediatri, Radiologi, Biochimici, ecc.) specificamente esperti in questo tipo di patologia. L'ultima Classificazione è apparsa su American Journal of Medical Genetics, 113: 65-77, 2002.





Altre principali e prestigiose voci bibliografiche su tali nuove malattie sono :
  • Beighton P. : Autosomal recessive inheritance in the mesomelic dwarfism of Campailla and Martinelli
    Clinical Genetics 5:363 (1978)
  • Beighton P. : Mesomelic dysplasia Campailla-Martinelli type.
    In: "Inherited Disorders of the Skeleton."
    Churchill & Livingston Publishers, London-New York (1978).
  • Beighton P. : The Man behind the Syndrome.
    Springer Verlag, New York-Berlin (1986)
  • Bergsma D. : Mesomelic dysplasia Campailla-Martinelli type.
    In "Birth defects compendium".
    Nat. Found March of Dimes Publisher, Boston (1980)
  • Maroteaux P.- Campailla E.. : Mesomelic Dwarfism: Campailla-Martinelli type.
    In: "Human Achondroplasia ". Plenum Ed., New York (1974)
  • Kaitila I., Jaakko J., Leist T., Rimoin D. : Mesomelic skeletal dysplasias Clin. Orthop. 114:94 (1976)
  • Maroteaux P., Campailla E. : Le osteocondrodisplasie. Pagine 206
    Italo Svevo Ed. Trieste (1988)
  • Mc Kusick V. : Mesomelic dwarfism: Campailla-Martinelli type in: "Mendelian inheritance in Man ",
    * 20125. John Hopkins University Press Publ., Baltimora (1983)
  • Frayer D. e coll:. Dwarfism in an adolescent from the Italian late Upper Paleolithic. “Nature” 330, 60-62, 1987.
    (caso di nanismo acro-mesomelico in uno scheletro del paleolitico)

Tra le tantissime, in particolare va anche segnalata l'importante citazione nel prestigioso libro di P. BEIGHTON (Cattedratico di Genetica all'Università di Cape Town ed uno dei massimi esperti mondiali di patologia ossea genetica) "The man behind the sindrome" (Springer Verlag, New-York-Berlin, 1986) in cui vengono riportate 210 biografie di Autori di Sindromi, dei quali solamente 3 italiani (Camurati, Fraccaro ed Ettore Campailla).

La Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia gli ha conferito un ambìto riconoscimento designandolo RELATORE UFFICIALE al 55º Congresso della Società, sull'Evoluzione e Prognosi delle Condro-Osteo-Displasie Genotipiche.

Ha partecipato con una Comunicazione al First Meeting of the European Teratology Society, tenutosi a Cardiff nell'Aprile 1971.

É stato INVITATO UFFICIALMENTE ad una Tavola Rotonda sulle Malattie Ossee Costituzionali al 4º CONGRESSO MONDIALE DI GENETICA UMANA, (Parigi 1971), alla quale ha partecipato assieme ai maggiori esperti mondiali: V..A. Mc Kusich (USA), P. Maroteaux (Francia), W. Lenz (Germania), L. Lenzi (Italia), J. Lefebvre (Francia), J. Spranger (Germania), V. Stanescu (Romania), H. Wiedman (Germania), R. Pfiffer (Germania).

Nel Dicembre 1971 ha frequentato il Centro di Chirurgia della Mano di Legnano (Prof. Ezio Morelli), partecipando anche all'attività operatoria.

La Commissione Giudicatrice al CONCORSO ALLA CATTEDRA DI CLINICA ORTOPEDICA per l'Università di Palermo, bandito con D.M. 21/11/1970 (Professori M. BONI, U. DEL TORTO, GF. FINESCHI, V. PIETROGRANDE, F. ROASENDA), gli ha riconosciuto all'unanimità la MATURITA' Scientifica: nel giudizio si legge fra l'altro:
La Commissione, dopo ampia ed esauriente discussione, osserva che la produzione scientifica del candidato è varia, ben impostata, seriamente condotta. Un gruppo di Lavori e la Relazione sulle Condro-osteodisplasie, hanno caratteristica di impronta originale e si distinguono per la ricchezza di documentazione; hanno pure particolare rilievo i contributi sperimentali sull'azione dell'acido jaluronico e, in argomento traumatologico, i Lavori sulle lesioni traumatiche delle ossa del piede e sulla lussazione traumatica dell'anca nell'infanzia.
La serietà, l'accuratezza, e gli indubbi spunti di originalità della produzione scientifica, meritano di far considerare il candidato come scientificamente maturo, e dotato di capacità e di sicuro avvenire.

Dal 1 marzo 1972 ha le funzioni di Aiuto Universitario della Clinica Ortopedica dell'Università di Trieste.

Nel Maggio 1972 ha partecipato con una comunicazione al Meeting Internazionale della European Teratology Society, tenutosi a Praga (Cecoslovacchia).

Nel Novembre 1972 ha compiuto un viaggio di studio in Inghilterra, recandosi al Children's Hospital di Sheffield, nel Reparto del Prof. Sharrard.

Nella sessione 1971-72 ha conseguito - per esami - l'idoneità nazionale ad Aiuto di Ortopedia e Traumatologia per Sanitari Ospedalieri.

Dal 5 Ottobre 1973 é Aiuto Universitario di Ruolo della Clinica Ortopedica di Trieste.

Il Prof. VIGLIANI così si esprime sull'attività svolta:
"Il dr. E. Campailla, già mio Assistente durante gli anni di permanenza nella Clinica Ortopedica dell'Università di Sassari, ha collaborato con me fin dall'apertura della nuova Clinica Ortopedica di Trieste nel Gennaio 1970.
Durante questi anni di lavoro e di studio, il dr. E. Campailla si é dimostrato diligente, serio, affezionato al lavoro, applicandosi con passione all'attività di Reparto e di Sala Operatoria.
Nello stesso tempo si é dedicato anche all'attività Scientifica, pubblicando una serie di lavori aventi come principale tema le Condro-Osteodisplasie genotipiche, alcuni dei quali hanno avuto larghi consensi in campo internazionale.
Frutti principali di queste ricerche, per le quali ha dimostrato entusiasmo ed assiduità, sono stati la designazione a Relatore Ufficale al 55º Congresso della Società di Ortopedia (1970), nonché l'invito a partecipare, assieme ad un ristretto numero di studiosi, ad una Tavola Rotonda Internazionale sulle "Malattie Ossee Costituzionali" al 4º Congresso Mondiale di Genetica Medica, tenutosi a Parigi (1971). Degno di attenzione é anche l'articolo apparso sulla Présse Médicale, nel quale viene presentata una nuova forma morbosa, il "nanismo acro-mesomelico", isolata assieme ai Colleghi Maroteaux e Martinelli. Il dr. E. Campailla ha svolto anche una lodevole attività didattica, sia come Incaricato di "Tecnica Operatoria" nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia dell'Università di Sassari, sia sostituendomi in Lezioni del Corso Ufficiale di Clinica Ortopedica agli Studenti dell'Università di Trieste. Dal 1 Marzo 1972 ha le funzioni di Aiuto Universitario nella Clinica da me diretta. Va segnalato infine che il dr. E. Campailla ha ottenuto il giudizio di "Maturità" scientifica dalla Commissione giudicatrice del Concorso alla Cattedra di Clinica Ortopedica per l'Università di Palermo, bandito D.M. 21-11-1970. Posso concludere che l'attività svolta dal dr. E. Campailla é senz'altro degna di lode, essendosi egli sempre dimostrato all'altezza dei compiti assegnatigli".

Nel Marzo 1974 ha soggiornato a Parigi frequentando l'INSTITUT DE CHIRURGIE DE LA MAIN (Prof. R. TUBIANA) e la CLINICA ORTOPEDICA DELL'UNIVERSITA' (Prof. MERLE D'AUBIGNÉ) presso l'Hòpital Cochin, dove ha anche partecipato all'attività chirurgica.

Successivamente il Direttore Prof. VIGLIANI, così si espresse (25-9-1974) sulla sua attività:
"Certifico che il dr. E. Campailla presta servizio nella Clinica da me diretta, in qualità di Aiuto Universitario di ruolo, titolo conferitogli con decorrenza 5-X-1973. Rispetto al mio precedente certificato, non posso che confermare il giudizio favorevole già espresso. Per ciò che riguarda la produzione scientifica, debbo segnalare in più, che il dr. E. Campailla in questi anni ha isolato nel campo delle Condroosteodisplasie genotipiche, due forme morbose (il "Nanismo acromesomelico" ed un nuovo tipo di "nanismo mesomelico") ancora sconosciute. Entrambe le descrizioni hanno avuto conferma e riconoscimenti in campo internazionale. Il dr. E. Campailla ha svolto la sua attività Didattica sostituendomi in Lezioni del Corso Ufficiale di Clinica Ortopedica agli Studenti dell'Università di Trieste. Inoltre egli é Incaricato dal 1969-70 dell'Insegnamento di Tecnica Operatoria cruenta ed incruenta, ortopedica e traumatologica, nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell'Università di Sassari. Per i meriti acquisiti dal dr. E. Campailla durante gli anni della sua attività, svolta sempre in Cliniche Universitarie, lo ritengo meritevole di presentarsi al Concorso a Cattedre di Clinica Ortopedica, bandito con D.M. 24-6-1974."

Dal 15-10-1972 al 30-04-1975, ha retto l'incarico di "DIRIGENTE" della Sezione Osteo-Articolare del Consorzio Antitubercolare di Trieste.

Il 10 Giugno 1975 ha conseguito con il massimo dei voti il Diploma di Specializzazione in " FISIOKINESITERAPIA ORTOPEDICA".

Ha partecipato al CONCORSO A CATTEDRA DI CLINICA ORTOPEDICA, bandito con D.M. 24-6-1974, riportando un favorevole giudizio: "la produzione scientifica é bene impostata e condotta brillantemente per documentazione, e con spunti di originalità. L'attività dimostra presupposti di una solida base di preparazione il che corrisponde ad una valida premessa per l'avvenire didattico e scientifico e per una futura brillante carriera" (U. DEL TORTO, N. MISASI, M. MONTELEONE, L. PERUGIA, F. ROASENDA)

Nel mese di Maggio 1980 ha frequentato come Medico Ospite la Clinica Ortopedica dell'Università di Berna (Svizzera). Il Direttore Prof. M.E. MULLER segnala che :
"il a partecipé aux opérations, aux séminaires, aux visites et au staffmeetings del la Clinique. Il s'est tout particuliérment intéressé aux problemes de la Chirurgie de la hanche et à ceux de l'ostéosynthese des fractures, des ostéotomies et des arthrodées".

In data 4 Marzo 1981, il Prof. VIGLIANI scrive: “Il dott. Ettore Campailla é stato al mio fianco per ben tredici anni (1967-1979), prima nella Clinica Ortopedica di Sassari e poi in quella di Trieste. In tale periodo egli ha percorso una carriera particolarmente regolare e brillante. Prima Assistente Volontario e di Ruolo, quindi Aiuto (1972) ed infine Professore Incaricato d'insegnamento presso l'Università di Parma (dal 1976). Tutte queste tappe non hanno fatto altro che coronare una preparazione seria, indefessa, portata avanti con egual impegno sia nel campo applicativo (al letto del malato ed in camera operatoria) sia nel campo dottrinale (ricerca ed insegnamento). A questo ultimo proposito va ricordato che i lavori accumulati dal Campailla negli anni della mia direzione sono stati numerosi ed importanti: da segnalare, sovra gli altri, quelli dedicati allo studio delle Condro-osteodisplasie genotipiche, campo in cui il Nostro ha ottenuto riconoscimenti di livello Internazionale. Al detto sopra, si deve aggiungere che il Prof. E. Campailla possiede, assieme ad un'intelligenza viva e ad una naturale disposizione verso la Specialità Ortopedica, un eccellente carattere, una spiccata lealtà ed un grande entusiasmo, doti le quali lo spingono a conoscere persone e cose anche al di fuori del suo ambiente e del suo paese; e lo rendono compagno prezioso e fedele per coloro cui é toccato in sorte di lavorargli accanto".

Il Prof. MAROTTI, Direttore della Clinica Ortopedica di Trieste, in data 6 marzo 1981, segnala :
Il dott. Ettore Campailla, dopo essersi laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Ferrara nel 1962, ha frequentato la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Padova come Medico Interno prima, come Assistente Volontario poi, conseguendo la Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia nel 1965. Al seguito del Prof. Ferdinando Vigliani, il dott. E. Campailla si é trasferito presso la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Sassari, nel 1967, e, successivamente (1970), presso la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Trieste. Nella sessione 1968 egli ha conseguito la libera Docenza in Clinica Ortopedica, che é stata confermata nel 1975. Nel 1972 ha ottenuto la Specializzazione in Fisiokinesiterapia Ortopedica. Assistente Ordinario presso la Cattedra di Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Trieste dall'1.9.1970, é Aiuto dal 1972. Egli ricopre tuttora tale ufficio, in contemporanea funzione come Incaricato Stabilizzato di Clinica Ortopedica presso l'Università degli Studi di Parma. É autore di 108 pubblicazioni scientifiche. Spiccano, svolti in collaborazione con Martinelli, i contributi sulle condrodisplasie e sulla malattia di Morquio, alla quale ultima ha dedicato anche una monografia. Da segnalare inoltre contributi sulle fratture del collo del femore, sulle fratture pertrocanteriche, sulle lesioni interne del ginocchio ed, infine, quelli relativi al trattamento chirurgico delle fratture patologiche in corso di metastasi. Conosco il dott. E. Campailla da quando é entrato a far parte della Scuola Ortopedica Padovana. Fin da allora ho avuto modo di apprezzarne le doti di carattere ed umane, oltreché lo spiccato interesse per la nostra Disciplina. Dall'Anno Accademico 1979-80 egli é al mio fianco: come Professore Associato di Traumatologia dal 1983. Sono lieto di poter affermare che il prof. Campailla si é sempre dedicato con entusiasmo alle attività assistenziale, didattica, scientifica e organizzativa dell'Istituto, con quell'apprezzabile e a tutti ben noto impegno, che lo ha reso Collaboratore capace e fidato, stimato dai Colleghi e dai malati a lui affidati. Fin da allora ho avuto modo di apprezzarne le doti di carattere ed umane oltreché lo spiccato interesse per la Disciplina Ortopedica. Con l'anno accademico 1979-80 egli si é trovato al mio fianco. Sono lieto di affermare che nei limiti di tempo consentitigli alla sua duplice funzione di Docente che lo ha visto impegnato anche presso l'Università degli Studi di Parma, il dott. E. Campailla si é dedicato all'attività assistenziale, didattica e scientifica della Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Trieste con quell'apprezzabile, a tutti ben noto impegno, che lo rende Collaboratore prezioso e fidato.

La Commissione Giudicatrice (Professori GF. Fineschi, L.Parrini, V.Pietrogrande) gli ha riconosciuto, all'unanimità, con un lusinghiero giudizio, l'idoneità alla prima tornata dei concorsi a PROFESSORE DI RUOLO, FASCIA DEGLI ASSOCIATI : come tale è stato quindi chiamato dalla Facoltà Medica dell'Università di Trieste.

Per quattro anni, cioè dall'A.A. 1986-87 all' A.A. 1989-90 ( fino al trasferimento a Udine) é stato Membro della "Commissione di Ateneo" dell'Università di Trieste, quale rappresentante della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

La Facoltà Medica dell'Università di Trieste in data 18.X.88 certifica:
“Prof. Ettore CAMPAILLA. Nato a Ferrara il 29 Agosto 1936. Laureato nell'a.a.1961-62 con Tesi Sperimentale. Subito dopo la Laurea inizia a frequentare la Clinica Ortopedica dell'Università di Padova, svolgendo successivamente una carriera che - va sottolineato - ha avuto una continuità universitaria costante dal 1963 ad oggi

  • Assistente Volontario Universitario presso la Clinica Ortopedica dell'Università di Padova negli aa. 1963/64, 1964/65, 1965/66, 1966/67.
  • Assistente Volontario della Clinica Ortopedica dell'Università di Sassari, negli a.a.1967-68,1968-69,1969/70.
  • Assistente Universitario di Ruolo presso la Clinica Ortopedica dell'Università di Trieste dal 1ºSettembre 197O, Aiuto dal Marzo 1972, fino alla chiamata come Professore Associato.
Durante tale periodo ha svolto i seguenti uffici:
- PROFESSORE INC. di CLINICA ORTOPEDICA 2 nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Parma nell'A.A. 1976-77. Confermato in tale incarico nei successivi a.a. 1977-78,1978-79,1979-8O,1980-81,1981-82: STABILIZZATO con decorrenza 1º Novembre 1979.
Sull'intensa attività didattica e scientifica svolta dal Prof. Campailla durante questi anni la Facoltà medica di Parma ha espresso ufficialmente giudizi molto lusinghieri.
Idoneo, con giudizio unanime e molto lusinghiero, alla prima tornata di Concorsi a Professore di Ruolo, Fascia degli Associati, è chiamato dalla Facoltà medica di Trieste, come PROFESSORE ASSOCIATO DI TRAUMATOLOGIA, con decorrenza a.a.1982-83. L'attività didattica quale Professore Associato, nel quale ufficio si trova tuttora in servizio, oltre alle Lezioni del Corso Ufficiale, è documentata anche da 182 esami di profitto e 11 tesi di Laurea e 6 tesi di Specializzazione.

Il Prof. Ettore Campailla é:
  • Specialista in Ortopedia e Traumatologia nel Luglio 1965 con il massimo dei voti.
  • Specialista in Fisiokinesiterapia nel Giugno 1975 con il massimo dei voti.
  • LIBERO DOCENTE IN CLINICA ORTOPEDICA nella sessione 1968, confermato con D.M. 05/04/1975.

Incarichi di insegnamento nelle scuole di Specializzazione: presso l'Università degli Studi di Sassari:

  • Ortopedia e Traumatologia insegnamento di "Tecnica Operatoria Cruenta ed Incruenta, Ortopedica e Traumatologica", negli a.a.1969/7O,1970/71, 1971/72, 1972/73, 1973/74,1974/75,1975/76;

Presso l'Università degli Studi di Trieste:

  • Medicina Legale insegnamento di "Traumatologia" dall'a.a.1976/77 a tutt'oggi;
  • Fisioterapia insegnamento di "Rieducazione motoria in campo ortopedico e traumatologico", dall'a.a.1983-84 a tutt'oggi;
  • Ortopedia insegnamento di "Traumatologia", dall'a.a. 1983-84 a tutt'oggi;
  • Medicina dello Sport insegnamento di "Traumatologia", dall'aa. 1984/85 a tutt'oggi.

Nel Gennaio 1970 ha ricevuto un "Premio di operosità didattica' nell'Università di Trieste.

Nell'a.a. 1969/70 ha avuto un "Premio di operosità Scientifica'" dall'Università di Trieste.

Ha partecipato al CONCORSO A CATTEDRA per l'Università di Palermo (D.M. 21.11.1970), riportando, all'unanimità, il giudizio di MATURITA' SCIENTIFICA. Un favorevole giudizio gli è stato assegnato anche al successivo Concorso a Cattedra (D.M. 24.6.1974).

Il prof. Campailla ha compiuto molti viaggi e soggiorni di studio, frequentando svariati prestigiosi Centri europei.

É socio di numerose Società Scientifiche Nazionali ed Internazionali.

L'attività Scientifica si compendia in 145 pubblicazioni, riguardanti argomenti sia di Ortopedia, sia di Traumatologia. Numerose quelle apparse su Riviste Straniere. Spiccano 12 Monografie ed un Compendio di Ortopedia e Traumatologia di oltre 360 pagine.

Particolarmente rilevanti gli Studi sulle "Condro-osteodisplasie genotipiche", che hanno portato all'individuazione di DUE NUOVE FORME MORBOSE, le quali, legate al suo nome, hanno ottenuto definitivi riconoscimenti, come dimostrano oramai numerosissime citazioni nella Letteratura italiana e straniera, ivi compresi alcuni Trattati.

Apprezzabile l'attività organizzativa nell'àmbito dell'Istituto di Clinica Ortopedica.

Ha partecipato a numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali, presentando anche comunicazioni e relazioni. Relatore Ufficiale al Congresso della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia nel 1970, a Napoli, su Condrodisplasie Genotipìche.

La Facoltà Medica di Trieste, unanime, è particolarmente lieta di attestare stima ed apprezzamento al Prof. Ettore Campailla per l'attività didattica, scientifica ed organizzativa sin qui svolta ed auspica che egli possa raggiungere i traguardi cui legittimamente aspira.


Il Prof. F. Marotti, Direttore della Clinica Ortopedica di Trieste, in data 21 dicembre 1988 dichiara:
Il prof. Ettore Campailla, dopo essersi laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Ferrara nel 1962, ha frequentato la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Padova come Medico Interno prima, come Assistente Volontario poi, conseguendo la Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia nel 1965. Al seguito del prof. Ferdinando Vigliani, egli si é trasferito presso la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Sassari, nel 1967, e, successivamente (1970), presso la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Trieste. Nella sessione 1968 egli ha conseguito la Libera Docenza in Clinica Ortopedica, che é stata confermata nel 1975. Nel 1972 ha ottenuto la Specializzazione in Fisiokinesiterapia Ortopedica. Assistente Ordinario presso la Cattedra di Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Trieste dall' 1.9.1970, Aiuto dal 1972. Egli ha ricoperto l'ufficio di Professore Incaricato (Stabilizzato dal 1979 di Clinica Ortopedica II) presso l'Università degli Studi di Parma. É autore di 142 pubblicazioni scientifiche, di cui 12 monografie. Spiccano, svolti in collaborazione con Martinelli, i contributi sulle condrodisplasie genotipiche e sulla malattia di Morquio, alla quale ultima ha dedicato una monografia. Da segnalare,anche i contributi sulle fratture del collo del femore, sulle fratture pertrocanteriche, sulle lesioni interne del ginoccchio ed, infine, quelli relativi al trattamento chirurgico delle fratture patologiche in corso di metastasi. Conosco il prof. Campailla da quando é entrato a far parte della Scuola Ortopedica Padovana.


Fin da allora ho avuto modo di apprezzarne le doti di carattere ed umane, oltreché lo spiccato interesse per la nostra Disciplina. Dall'Anno Accademico 1979-80 egli è al mio fianco: come Professore Associato di Traumatologia dal 1983. . Sono lieto di poter affermare che il prof. Campailla si è sempre dedicato con entusiasmo alle attività assistenziale, didattica, scientifica e organizzativa dell'Istituto, con quell'apprezzabile e a tutti ben noto impegno, che lo ha reso Collaboratore capace e fidato, stimato dai Colleghi e dai malati a lui affidati.


Ha partecipato al Concorso a CATTEDRE DI CLINICA ORTOPEDICA (I FASCIA) bandito con D.M. 4-8-1988 riportando un favorevole giudizio : " La Commissione concordemente ritiene che al Candidato vada riconosciuta un' attività Universitaria lunga e continua ed un'attività didattica buona e particolarmente qualificata. La ricca produzione scientifica presenta spunti di originalità ed approfondimento nella ricerca. Pertanto la Commissione, unanime, riconoscendo nel Candidato una buona preparazione ed un attitudine didattica, ritiene di poterlo includere nella ristretta rosa di coloro dai quali saranno indicati i nomi dei vincitori." (Professori G. LETIZIA, P.G. MARCHETTI, L. PERUGIA, V. PIETROGRANDE, G. STRINGA ).

Con decorrenza 1º Novembre 1990 é stato chiamato - all'unanimità - a ricoprire, per trasferimento, la CATTEDRA di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nell' UNIVERSITA' DI UDINE come Professore Associato. La Facoltà Medica gli ha anche attribuito le "funzioni superiori" di Primario, rinnovategli poi negli anni successivi.


LA FACOLTA' MEDICA di Udine, in data 8/7/1992, ha così espresso un suo giudizio:
"Il Prof. Ettore CAMPAILLA é stato chiamato con voto unanime a ricoprire per trasferimento la Cattedra di II Fascia di Clinica Ortopedica e Traumatologica di questa Facoltà dal I Novembre 1990. La Facoltà gli ha anche assegnato le funzioni superiori di Primario. Il prof. Campailla é stato apprezzato, oltreché per l'impegno dimostrato e le doti di carattere, anche per le solide basi culturali, ben testimoniate da una notevole produzione scientifica ( 167 pubblicazioni, molte delle quali su Riviste straniere) particolarmente varia ed accurata, comprendente anche lavori sperimentali e svariate monografie. L'interesse per l'aggiornamento scientifico é dimostrato anche dall'intensa partecipazione a Congressi Internazionali, Nazionali, Regionali ( in molti dei quali oltre a presentare comunicazioni o relazioni ufficiali, é stato Moderatore o Presidente di Sessione), nonché da svariati soggiorni in rinomati Centri chirurgici stranieri per affinare e completare la sua preparazione. Il Prof. Campailla ha svolto con piena soddisfazione degli studenti un'attività didattica intensa e di ottimo livello alla cui base sta una carriera didattica lunga, solida , qualificata. Ha partecipato con costante e fattivo interssamento all'attività della Facoltà ha dimostrato inoltre notevoli doti organizzative anche mantenendo e sviluppando relazioni con l'estero. La Facoltà mentre manifesta al Prof. Campailla la propria stima e la viva soddisfazione per l'opera sinora svolta, gli esprime unanime l'augurio che i suoi meriti vengano riconosciuti in modo da permettergli quella sistemazione accademica definitiva che egli ha dimostrato di ben meritare".


É risultato VINCITORE del CONCORSO PER PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI PRIMA FASCIA (D.M.16.4.1992) , con il seguente lusinghiero giudizio unanime della Commissione Giudicatrice (Professori : Jacchia (Pres.), Cigala, Riccio, Rossi, Simone) : “La Commissione, preso atto dei giudizi formulati dai singoli Commissari, concordemente ritiene che il Candidato abbia un'attività universitaria continua e lunga; un'attività didattica qualificata e molto buona; una produzione scientifica ricca e con spunti di originalità. La vasta esperienza e l'interesse per la sintetizzazione dottrinaria e la capacità divulgativa fanno si che la Commissione, unanime, ritenga il Candidato meritevole di essere incluso nella ristretta rosa di coloro tra i quali saranno indicati i nomi dei vincitori”.

La Facoltà Medica di Udine lo ha quindi chiamato a ricoprire il relativo posto, con decorrenza 1º Novembre 1994.

Dal Gennaio 1991 ha fatto parte del Comitato Editoriale della Rivista Scientifica "Il Friuli Medico - Alpe Adria Journal of Medicine".





Attività didattica

Nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell'Università di Sassari: incarico d'insegnamento di "TECNICA OPERATORIA CRUENTA ED INCRUENTA, ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA" (corso triennale) negli Anni Accademici 1969-70, 1970-71, 1971-72, 1972-73, 1973-74, 1974-75, 1975-76.

Dall'Anno Accademico 1976-77 all' A.A. 1989-90, é stato titolare dell'INSEGNAMENTO di "TRAUMATOLOGIA" nella Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università di Trieste.

Per gli Anni Accademici 1976-77,1977-78, 1978-79, 1979-80,1980-81, 1981-82 gli é stato conferito l'INCARICO DI INSEGNAMENTO di "CLINICA ORTOPEDICA" alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Parma.

Sull'attività, così si esprime la Facoltà l'8 Novembre 1979: "Il prof. E. Campailla in questi anni di sua attività presso la nostra Facoltà ha riscosso la piena approvazione dei colleghi ed ha avuto ampio seguito presso gli studenti. D'altra parte la sua attività didattica si basa su una provata e profonda attività scientifica, di cui fanno atto numerose pubblicazioni su qualificate Riviste italiane ed estere, contibuti monografici particolarmente significativi riguardanti "l'artropatia gottosa" e la "Malattia di Morquio". Ha partecipato con particolare impegno e risultati all'attività didattica interdisciplinare. Ha condotto numerosi studenti all'elaborazione della Tesi di laurea. A seguito di tutto questo, il Consiglio di Facoltà ritiene di poter esprimere un giudizio positivo sull'attività didattica e scientifica del prof. E. Campailla, ed auspica che egli possa ottenere il meritato riconoscimento cui auspica".


A decorrere da 1 Novembre 1979 é stato nominato PROFESSORE STABILIZZATO DI CLINICA ORTOPEDICA NELL'UNIVERSITA' DI PARMA. L'Attività didattica quale Professore di Clinica Ortopedica può così riassumersi :
SESSIONE AUTUNN. 1975-76 : Esami  39
ANNO ACCADEMICO 1976-77 : Esami 112
ANNO ACCADEMICO 1977-78 : Esami 108 --- Tesi di Laurea: 2
ANNO ACCADEMICO 1978-79 : Esami:147 --- Tesi di Laurea: 3
ANNO ACCADEMICO 1979-80 : Esami 141 --- Tesi di Laurea: 6
ANNO ACCADEMICO 1980-81 : Esami 126 --- Tesi di Laurea: 6
ANNO ACCADEMICO 1981-82 : Esami     4 --- Tesi di Laurea: 2
TOTALE                                     Esami: 720       tesi: 15

La Facoltà Medica di Parma, in data 4.3.1981 "Esprime il suo apprezzamento per l'attività svolta, come pure per la sua solida cultura nel campo della Disciplina".

La Facoltà Medica di Parma, in data 4.3.1981 "Esprime il suo apprezzamento per l'attività svolta, come pure per la sua solida cultura nel campo della Disciplina".

La Facoltà di Medicina di Parma cosè giudica (28.04.83) il suo operato nei sei anni nei quali ha retto la Cattedra di Clinica Ortopedica:
"Il prof. Ettore Campailla ha tenuto l'incarico d'insegnamento di Clinica Ortopedica presso questa Facoltà dall' a.a. 1976-77 all' a.a. 1981-82, risultando Incaricato Stabilizzato dal 1 Novembre 1979. Sono lieto di attestare ufficialmente il parere della Facoltà che é stato di piena soddisfazione per l'attività svolta. L'alta qualificazione del Docente ha riscosso la piena soddisfazione degli studenti che, numerosi, hanno sempre seguito le lezioni e che sono stati seguiti pure nell'elaborazione di numerose Tesi di Laurea.
L'attività didattica si é anche estrinsecata nella partecipazione a Seminari ed a Lezioni Interdisciplinari dove il prof. E. Campailla ha dimostrato di possedere non solo una solida cultura nella disciplina specifica, ma anche una completa visione clinica. D'altra parte, l'ampia qualificante attività scientifica svolta nello stesso periodo, é chiaramente documentata da pubblicazioni su Riviste Nazionali ed Internazionali, risulta essere il solido substrato di una completa personalità scientifica". (Il Preside: Prof. A. BORGHETTI).


La Facoltà Medica di Trieste lo ha quindi chiamato come PROFESSORE ASSOCIATO DI TRAUMATOLOGIA a far corso dell'anno accademico 1982-83.

Dall'A.A. 1983-84 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO DI "RIEDUCAZIONE MOTORIA E RIABILITAZIONE IN CAMPO ORTOPEDICO E TRAUMATOLOGICO" nella Scuola di Specializzazione in Fisioterapia dell'Università di Trieste.

Dall'A.A. 1983-84 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO DI "TRAUMATOLOGIA DELL'APPARATO MOTORIO" (corso biennale) nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell'Università di Trieste.

Dall'A.A. 1984-85 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO DI "TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT " alla Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell'Università di Trieste.

Dall'anno accademico 1988-89 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO di "Elettrodiagnostica ed elettromiografia" nella Scuola di Specializzazione in Fisioterapia dell'Università di Trieste.

Dall'anno accademico 1988-89 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO di "Terapia con onde corte" nella Scuola di Specializzazione in Fisioterapia dell'Università di Trieste.

Dall'anno accademico 1988-89 all' A.A. 1989-90 é stato titolare dell'INSEGNAMENTO di "Rieducazione neurologica" nella Scuola di Specializzazione in Fisioterapia dell'Università di Trieste.

Con decorrenza 1/11/1988 (D.M. 303 1989) é titolare della Cattedra di Ortopedia e Traumatologia nell'Università di Trieste (II Fascia) secondo le opzioni didattiche della Tab. XVIII.


L'ATTIVITA' DIDATTICA come Professore Associato nell'Università di Trieste é stata svolta sia nei sette corsi di cui aveva la titolarietà d'insegnamento nelle Scuole di Specializzazione (Lezioni, Esami di Profitto, Esami di Diploma), sia nel Corso Ufficiale di Laurea, dove ha svolto lezioni, seminari, esercitazioni tutoriali, e partecipato alle sessioni di Laurea. Gli esami di profitto sostenuti dagli Studenti del Corso di Laurea nella sua materia sono stati 373 (a tutto il 31/10/1990). É stato inoltre Relatore di 18 Tesi di Laurea in Medicina e Chirurgia

A far data dal 1° Novembre 1990 è stato chiamato all'unanimità a ricoprire, per trasferimento, la CATTEDRA DI CLINICA ORTOPEDICA dell'Università di Udine, come Professore Associato e quindi, dal 1° Novembre 1994, come Professore di Prima Fascia.


Dall'anno accademico 1992/93 é titolare dell'INEGNAMENTO di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell'Università di Udine.

Dall'anno accademico 1997-98 ha l'INSEGNAMENTO di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in MEDICINA DELLO SPORT nell'Università di Udine.

Dall'anno accademico 1997-98 ha l'INSEGNAMENTO di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in GERIATRIA nell'Università di Udine.

Dall'anno accademico 1997-98 ha l'INSEGNAMENTO di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in PEDIATRIA nell'Università di Udine.

Dall'anno accademico 1997-98 ha l'INSEGNAMENTO di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in MEDICINA LEGALE nell'Università di Udine.

Nell'anno accademico 1998-99 ha avuto l'INSEGNAMENTO di STORIA DELLA MEDICINA al Corso ufficiale di Laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Udine.

Nell'anno accademico 1998-99 ha avuto l'INSEGNAMENTO di ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in REUMATOLOGIA dell'Università di Udine.

Dall'istituzione della Scuola di Specializzazione in ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA nell'Università di Udine è titolare dei seguenti INSEGNAMENTI:

  • ANATOMIA CHIRURGICA
  • ORTOPEDIA
  • TECNICHE CHIRURGICHE
  • TRAUMATOLOGIA
  • MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE
  • EMERGENZE CHIRURGICHE




  • Attività nell’ Universita’ di Udine


    DA UN PUNTO DI VISTA ORGANIZZATIVO l'attività come Direttore della Cattedra di Ortopedia a Udine è stata fin dall'inizio particolarmente intensa per l'arduo e pioneristico impegno di riuscire a far sorgere - dal nulla, tra infinite difficoltà ed imprevedibili ostacoli - la Clinica Ortopedica della nuova Facoltà Medica dell'Università di Udine : individuazione logistica ed ottenimento degli spazi, assegnazione di fondi (incredibilmente scarsi !) per arredamenti ed attrezzature assistenziali, didattiche, di ricerca. Il tutto sostenuto in prima persona dal prof. Campailla e quindi particolarmente impegnativo a causa dell'assenza totale di supporto da parte di inesistenti strutture, uffici ed organizzazione tecnica allo scopo deputati, nell'ambito del “Policlinico Universitario a gestione diretta” di Udine.

    All'inizio, per assenza dell'individuazione di appositi spazi, è stata svolta esclusivamente attività didattica e scientifica, essendo stata reperita per il prof. Campailla una sola stanza-studio.

    Solo in un secondo tempo è iniziata anche l'attività assistenziale, con l'apertura sia della Clinica (degenze ed attività operatoria) sia dell'ambulatorio per esterni.

    Sono quindi stati individuati, selezionati, scelti ed acquistati arredi ed attrezzature, necessari per far funzionare una Clinica Universitaria costituita da dieci camere di degenza a due letti ognuna con servizi , una Cucina, uno Studio-Biblioteca, tre Stanze per i medici, una Direzione, una Segreteria, una Stanza per la Caposala, una Sala Gessi, una Medicheria, un Ambulatorio divisonale, una Stanza Farmacia-Guardiola per le Infermiere, un deposito materiale e attrezzature voluminose. Sono stati acquistati anche svariati computers, una fotocopiatrice, apparecchio fotografico, proiettori dia, e quant'altro necessario per le prime attività assistenziali-didattiche-scientifiche.

    Il primo nucleo della Biblioteca della Clinica ( oltre mille volumi ! ) si é costituito, oltre che con acquisti, sopratutto grazie a generose e prestigiose donazioni da parte dei Professori Casuccio e Vigliani.

    A disposizione della Clinica è anche la Biblioteca personale del prof. Campailla, ricca di circa altrettanti mille volumi.

    Sono stati accesi abbonamenti alle più importanti Riviste nazionali ed internazionali della Specialità.

    Oggi sono presenti le seguenti Riviste, cartacee ed on-line :

    American Journal of Physical Medicine & Rehabilitation
    The American Journal of Sports Medicine
    Annales de Readaptation et de Medecine Physique
    Archives of Physical Medicine and Rehabilitation
    Arthroscopy: The Journal of Arthroscopic & Related Surgery
    Bone
    Chirurgie de la main
    Clinical Biomechanics
    Clinical Orthopaedics & Related Research
    Current Orthopaedics
    Foot
    Foot and Ankle Surgery
    Injury
    International Journal of Trauma Nursing
    Joint Bone Spine
    Journal of Arthroplasty
    Journal of Back and Musculoskeletal Rehabilitation
    Journal of Bone and Joint Surgery
    The Journal of Hand Surgery
    The Journal of Hand Surgery: Journal of the British Society for Surgery of the Hand
    Journal of Orthopaedic Nursing
    Journal of Orthopaedic Trauma
    Journal of Orthopaedic Research
    Journal of Shoulder and Elbow Surgery
    Journal of Trauma: Injury, Infection, and Critical Care
    The Knee
    Medicine & Science in Sports & Exercise
    Muscle & Nerve
    Osteoarthritis and Cartilage
    Osteoporosis International
    Physical Therapy in Sport
    Psychology of Sport and Exercise
    Rheumatology
    Revue de Chirurgie Orthopédique et Réparatrice de l'Appareil Moteur
    Revue du Rhumatisme
    Scandinavian Journal of Plastic and Reconstructive Surgery and Hand Surgery
    Scandinavian Journal of Rheumatology
    Science and Sports
    Seminars in Arthritis and Rheumatism
    Spine
    The Spine Journal
    Sports Medicine


    Sono stati ottenuti, non senza difficoltà , due posti universitari (con funzioni assistenziali) di Ricercatore e di Tecnico Laureato e due posti di Aiuto Ospedaliero.

    Sono state avviate le procedure per la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia, poi istituita ufficialmente con decorrenza 1° Novembre 1995. I Docenti ufficiali sono 30. Il Prof. Campailla è stato nominato Direttore della Scuola.

    Il Prof. Campailla ha fattivamente collaborato, quale Rappresentante della Facoltà di Medicina, ai lavori per l'istituzione del "Corso di Diploma Universitario" di Terapisti della Riabilitazione. Il prof. Campailla e i due Aiuti ( dottori Causero e Paschina) hanno poi ottenuto in essa INCARICHI D'INSEGNAMENTO.

    LO SVILUPPO della Clinica Ortopedica di Udine è stato progressivo. Al 30 Ottobre 2006 la situazione può essere cosè tratteggiata : * La SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE in Ortopedia e Traumatologia (5 anni di corso) si è vista aumentare dal Ministero i posti di Borsista : attualmente sono in servizio 48 Medici 8 (al Dicembre 2006).

    Il prof. Campailla, per completare e migliorare la preparazione dei Medici, ha stipulato varie Convenzioni con diversi Centri, dove essi soggiornano regolarmente a turni fissi e forniscono una notevolissima potenzialità didattica, scientifica ed anche pratica, con una variatissima gamma di casi clinici delle più differenti patologie.


    La Scuola è attualmente convenzionata con :
    * Divisione Ortopedico Traumatologica - Ospedale di Udine
    * Divisione di Traumatologia Spinale - Ospedale di Udine
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Tolmezzo (UD)
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Gorizia
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Spilimbergo (PN)
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale Infantile di Trieste
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale Codivilla CORTINA
    * Sezione di Chirurgia della Mano - Ospedale di Pordenone
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Pordenone
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Palmanova (UD)
    * Divisione Ortopedico-Traumatologia - Ospedale di Latisana (Ud)
    * Divisione Ortopedico-Traumatologica - Ospedale di Piacenza
    * Divisione di Ortopedia-Traumatologica- Ospedale S.Vito al Tagliamento (PN)
    * Divisione di Ortopedia-Traumatologia - Ospedale di MONFALCONE
    * Divisione di Ortopedia-Traumatologia - Ospedale di S. DANIELE DEL FRIULI (UD)
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di NEGRAR - VERONA
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di MANERBIO (Brescia)
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di BASSANO DEL GRAPPA
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di TREVISO
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale Humanitas - MILANO
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di TRENTO
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di ROVERETO
    * Divisione di Ortopedia e Traumatologia - Ospedale di DESENZANO


    Esistono anche convenzioni con :
    * Scuola di Specializzazione Medicina dello Sport - Università VERONA
    * Istituto Termale di Lignano


    In base alle Convenzioni, oltre a quanto già messo a disposizione dalla Clinica Ortopedica di Udine - Sede della Scuola - in totale gli Specializzandi hanno, in più, a disposizione :
    * 1154 Letti di degenza
    * 75 Ambulatori Specialistici
    * 37 Sale Gessi
    * 58 Sale Operatorie
    * 23 Biblioteche
    * 46 Day hospital-surgery

    Tutti i Reparti sono provvisti di :
    * Specifiche attrezzature, fra le quali amplificatore di brillanza, videoregistratore, artroscopio, computers, microscopio operatorio,ecc.
    * Attrezzature per piccoli interventi ambulatoriali
    * I Reparti, in rapporto diretto al trattamento dei Pazienti, hanno attività e competenza di biomeccanica.

    Tutti i Reparti convenzionati fanno parte di un complesso ospedaliero nel quale sono attivi tutti i principali Servizi Clinici (di diagnostica di laboratorio e per immagini) nonchè Divisioni di area sia chirurgica sia internistica.

    Oltre all' attività didattica dei vari Docenti ufficiali della Scuola (30 Professori ), sono stati organizzati annualmente 20-30 Seminari da parte di Specialisti esterni particolarmene esperti di svariati specifici settori della Disciplina.


    * L'ATTIVITA' SCIENTIFICA della Clinica Ortopedica è particolarmente intensa : Il prof. Campailla ed i Medici della Clinica, per migliorare un continuo aggiornamento culturale, partecipano con grande frequenza e regolarità a Congressi in Italia ed all' Estero, molto spesso anche con Comunicazioni o Relazioni ufficiali diffondendo, oltretutto, il nome della Facoltà Medica udinese.
    Per quattordici anni consecutivi è stato assegnato alla Clinica Ortopedica di Udine un riconoscimento scientifico molto importante, essendole stata attribuita una Relazione Ufficiale al Congresso Nazionale della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia.

    Le Pubblicazioni della Clinica hanno un ritmo regolare, come risulta dall'elenco.

    * L'ATTIVITA' OPERATIVO-GESTIONALE della Clinica è proceduta progressivamente, compatibilmente con i fondi assegnati. Tra le innumerevoli iniziative pratiche, sono stati acquistati numerosi computers, tutti tra loro collegati in rete, che registrano e regolano tutta l'attività sia scientifica sia assistenziale : collegamento Internet ed E-mail, schede delle visite ambulatoriali, prenotazione dei ricoveri ordinari e della lista operatoria, compilazione delle cartelle cliniche e delle lettere di dimissione, registro operatorio e descrizione degli interventi, ecc. Tutte le immagini radiografiche dei Pazienti vengono registrate in un apposito programma che permette di richiamare sullo schermo, in tempo reale, tutti i controlli in successione, con possibilità anche di trasformazione in diapositiva od in stampa su carta. Questo sistema informatico è altamente innovativo per un Reparto di Ortopedia e costituisce sicuramente una novità anche in campo nazionale. É stato allestito un ricchissimo archivio sia di Diapositive sia di CD, specifici di singole patologie, ad uso didattico, scientifico ed anche assistenziale.


    * L'ATTIVITA' ASSISTENZIALE si è anch'essa sviluppata progressivamente, fino a reggiungere uno standard ottimale, che permette di poter eseguire gli interventi chirurgici più importanti della Specialità.
    Il consenso professionale raggiunto dalla Clinica Ortopedica è testimoniato anche dal fatto che sono regolarmente programmate tutte le Sedute Operatorie - complete - per quasi due anni.
    L'ambulatorio divisionale per Pazienti esterni funziona con fitte prenotazioni programmate. Oltre alle tematiche generali di Ortopedia e Traumatologia, viene svolto anche secondo tematiche “finalizzate” di differente specifica patologia (anca, ginocchio, ecc.). In particolare molto attivo ed affollato è l'ambulatorio finalizzato per l'Osteoporosi, nel quale vengono regolarmente eseguiti ad ogni Paziente determinazione della “densitometria ossea” con i due apparecchi in dotazione, nonchè lo studio ematochimico dei parametri specifici di tale patologia.
    L'eco del livello di qualificazione professionale ha trovato riscontro anche nell'affidamento ai Sanitari della Clinica (Prof. Campailla Consulente, Dr. Causero Medico Sociale) degli Atleti professionisti di alcune Squadre sportive : (Udinese Calcio, serie A - Pallacanestro Udinese, serie A2, ProGorizia Calcio, Trudi Pallacanestro Udine, serie A2, Snaidero Pallacanestro Udine, serie A1). Da quindici anni viene affidato alla Clinica il Servizio d'assistenza medica del “Giro ciclistico internazionale del Friuli” a tappe.


    Nel 1998 è stato stipulato un ACCORDO DI COOPERAZIONE internazionale : i Medici Specialisti della Clinica Ortopedica dell'Università di Tuzla (Bosnia) potranno soggiornare, a turno, per un periodo di istruzione presso la Clinica Ortopedica di Udine

    La lunga esperienza chirurgica negli interventi di protesizzazione dell'anca e gli studi sulle problematiche ad essi connesse, ha portato alla realizzazione di un nuovo tipo di artroprotesi d'anca personale appositamente costruita, in titanio, da un'Industria specializzata del settore, denominata ECU (Ettore Campailla Udine).

    Alcuni Medici della Clinica Ortopedica hanno prestato attività medica di volontariato - su richiesta ufficiale delle Autorità - in occasione di particolari eventi e cioè:
    * Conflitto nella ex-Jugoslavia
    * Terremoto delle Marche
    * Giubileo a Roma
    * Benin (Africa)

    Il prof. Campailla è stato chiamato a far parte come Membro della Commissione per l'istituzione del Corso di Laurea in Scienze Motorie della Facoltà Medica di Udine.

    Fa parte come Membro del Collegio Docenti del DOTTORATO DI RICERCA in SCIENZE E TECNOLOGIE CLINICHE dell' Università di Udine

    É stato invitato, nel 1994, ad entrare a far parte del “Gruppo” di Professori Ordinari di Prima fascia degli “Allievi della Clinica Ortopedica dell'Università di Firenze”.

    Un suo Allievo, A. CAUSERO, ha vinto il Concorso di Cattedra di Professore Associato di Ortopedia e Traumatologia nell'Università di Parma ed è stato poi subito chiamato dalla Facoltà Medica di Udine.

    É stato nominato, dalla Società Italiana di Chirurgia della Spalla, Referente per il Nord-Italia della Commissione permanente di Educazione Ortopedico-Radiologica.

    É stato eletto Vice-Presidente della S.E.R.T.O.T. (Società Emiliano-Romagnola-Triveneta di Ortopedia e Traumatologia, con oltre 1000 Soci) per il biennio 2004-2005 e PRESIDENTE per il biennio 2006-2007.

    É stato nominato DIRETTORE del DIPARTIMENTO di CHIRURGIE SPECIALISTICHE del Policlinico Universitario di Udine, a partire dal 1° Gennaio 2004.


    É stato eletto nel Consiglio direttivo della S.I.O.T. (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia, 5000 Soci) come VICE PRESIDENTE per il biennio 2005-2006. In tale veste è stato poi nominato, in ambito SIOT, Componente delle Commissioni ”Master” e “Premi e Borse di Studio”, nonchè Responsabile delle Commissioni “Ufficio Stampa”, “Sito internet”, “Archivio Storico”, “Relazione con Enti pubblici e Privati”, “Rapporti Siot-Simfer”, “Relazioni estere”, “Relazioni Ministero Salute, Funzione pubblica, Assessorati ed Agenzie Sanitarie”, “Prevenzione rischio denunce”.

    É stato eletto nel Consiglio Direttivo della A.S.C.O.T.I. per il biennio 2005-2006 e 2007-2008 come componente del Collegio dei Probiviri.

    Un suo Allievo, Araldo CAUSERO, ha ottenuto l'IDONEITA' al Concorso di Cattedra di Professore ORDINARIO di PRIMA FASCIA di Ortopedia e Traumatologia bandito dall'Università di Varese.

    É stato nominato, nel 2004, Responsabile Nazionale del Gruppo di Studio sulle artroprotesi d'anca Synergy.

    Nel Febbraio 2005 ha ufficialmente rappresentato l'Italia come vice-Presidente SIOT, alla Cerimonia inaugurale del Congressoo internazionale dell'AOOS a Washington (35.000 partecipanti).

    Dal 1975 è PERITO del Tribunale di Trieste.

    All'uscita dal Ruolo la Facoltà di Medicina ha proposto la sua nomina a PROFESSORE ONORARIO dall'Università di Udine.

    Il suo Allievo prof. Araldo Causero è stato chiamato come Professore Ordinario di prima fascia di Clinica Ortopedica dalla Facoltà di Medicina dell'Università di Udine e nominato Direttore della Clinica.






    Commissioni nazionali per concorsi a cattedra universitaria

    1) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di prima fascia (Pisa, Maggio 2000 - idonei : Consoli e Guido).
    2) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di prima fascia (Pavia, 2002 - idonei : Mora e Massari).
    3) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di seconda fascia (Sassari, 2002 - idonei : Fadda e Milano).
    4) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO e PRESIDENTE del Concorso a Professore universitario di seconda fascia (Sassari, 2003 - idonei : Zirattu e Schiavone Panni).
    5) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO e SEGRETARIO del Concorso a Professore universitario di prima fascia (Varese 2003 - idonei : Zatti e Felli).
    6) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di seconda fascia (Roma 2003 - idonei : Sterzi e Fletzer).
    7) DESIGNATO dal C.N.U., Consiglio Nazionale Universitario, è stato Presidente della Commissione per la conferma in ruolo dei Professori Associati già vincitori di Concorso Università di Catania (Binazzi, Villani).
    8) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di prima fascia (Bari 2004 - idonei : Moretti e Innocenti).
    9) Alle elezioni nazionali è stato eletto COMMISSARIO del Concorso a Professore universitario di seconda fascia (Varese 2005 - idonei: Surace, D'Angelo)






    Attivita' didattica della Clinica Ortopedica di Udine

    * LEZIONI del Corso Ufficiale di Malattie dell'Apparato Locomotore agli Studenti del 5° anno di Corso per la Laurea in Medicina e Chirurgia
    * Insegnamenti nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia, che conta oggi 47 iscritti
    * Insegnamento di TRAUMATOLOGIA nel Diploma Universitario per Terapisti della Riabilitazione.
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nel Diploma Universitario per Terapisti della Riabilitazione.
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nel Diploma Universitario per Infermieri.
    * Insegnamento di TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT nel Corso integr. di Mal. App. Locomotore nel Corso Ufficiale di Laurea.
    * Insegnamento di FISIOTERAPIA, nel Corso integr. di Mal. App. Locomotore nel Corso Ufficiale di Laurea.
    * Insegnamento di CHIRURGIA DELLA MANO nel Corso Ufficiale di Laurea in Medicina
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nella Scuola di Specializzazione in Pediatria
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nella Scuola di Specializzazione in Reumatologia
    * Insegnamento di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA PEDIATRICA nel Diploma Universitario per Terapisti della Riabilitazione.
    * Insegnamento di ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA nella Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport
    * Insegnamento di MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE nella Scuola di Specializzazione in Geriatria
    * Insegnamento di MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE nella Scuola di Specializzazione in Geriatria.
    * Insegnamento di FISIOTERAPIA nella Scuola di Specializzazione in Geriatria.
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nella Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale.
    * Insegnamento di ORTOPEDIA nella Scuola di Specializzazione in Medicina Legale






    Esami e tesi di laurea

  • 34 studenti del Corso di Laurea in Medicina della Facoltà Medica di Udine hanno chiesto la Tesi in Clinica Ortopedica (al Settembre 2005)
  • 25 studenti del Corso di Diploma in Fisioterapia hanno chiesto la Tesi in Clinica Ortopedica.
  • 735 studenti del Corso di Laurea Laurea in Medicina della Facoltà Medica di Udine hanno sostenuto l'esame di Clinica Ortopedica (al Settembra 2005). Per quanto riguarda complessivamente i Corsi di Laurea a Trieste, Parma, Udine, le Tesi di Laurea richieste in Ortopedia sono state 76; gli Esami effettuati: 2012.





  • Master

    La Clinica Ortopedica è sede permanente di un MASTER di Specializzazione, ufficialmente patrocinato dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia, sul “Trattamento chirurgico artroscopico delle lesioni del legamento crociato anteriore”.
    Due volte l'anno (primavera - autunno) frequentano la Clinica 4-5 Medici Ortopedici, per i quali vengono organizzati dimostrazioni chirurgiche, lezioni teoriche e sul malato, presentazioni di casi clinici, ecc..
    Alla fine del Corso viene data in omaggio ai frequentatori una Monografia sull'argomento specifico, pubblicata dal prof. Campailla e collaboratori.






    Attivita’ di ricerca

    Le attività di ricerca della Clinica, alla data del Marzo 2001, possono essere cosè riassunte:
    1. In collaborazione con la Patologia Generale è in corso già da diversi anni, e recentemente ripreso, uno studio sull'attività biologica delle cellule cartilaginee, sulla loro coltivazione in vitro e sulle possibilità di effettuare trapianti cartilaginei in pazienti affetti da artrosi. Tale metodica è di grande attualità internazionale e studi e prospettive come i nostri sono sicuramente all'avanguardia.
    Di questi studi sono stati pubblicati diversi lavori che sono stati oggetto di relazioni a vari Congressi ed in particolare una relazione ufficiale ad un Congresso della SIOT (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia).

    2. In collaborazione con l'Istituto di FIsiologia è in corso, anche da molti anni, e attualmente ripreso con nuovi obiettivi, uno studio sulla deambulazione dei pazienti operati con protesi di anca e con protesi di ginocchio, nonchè una valutazione del cammino nei pazienti operati per via artroscopica di ricostruzione del 'legamento crociato anteriorÉ. Anche di questo filone sono stati già pubblicati alcuni lavori fra i quali una relazione ufficiale ad un Congresso della SIOT ed anche quest'anno abbiamo avuto l'onore dell'affidamento di una relazione ufficiale al medesimo Congresso su altri aspetti di tale argomento.






    Societa’ scientifiche

    Il prof. CAMPAILLA stato od é membro di svariate Società, all'attività di molte delle quali ha anche partecipato con Comunicazioni scientifiche :

     1) Societé Internationale de Chirurgie Ortopédique et Traumatologie (S.I.C.O.T.).
     2) Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT).
     3) Società Emiliano-Romagnola-Triveneta di Ortopedia e Traumatologia (SERTOT).
     4) Società Piemontese-Ligure-Lombarda di Ortopedia e Traumatologia (SPLLOT ).
     5) Società Italiana di Biologia Sperimentale.
     6) European Teratology Society.
     7) Club Italiano AO.
     8) Società Sassarese di Scienze Mediche e Naturali.
     9) Associazione Medica Triestina.
    10) Società Medica del Friuli.
    11) Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscolo-Scleletrico (Socio Fondatore)    
    12) Società Italiana di Biomeccanica in Ortopedia e Traumatologia (SIBOT)
    13) Associazione Chirurghi Ortopedici Traumatologi Italiani (ASCOTI)






    Alcuni giudizi internazionali sulla monografia "Le condro-osteodisplasie genotipiche"

    Libre magnifique et important; je suis impressioné par la précision du texte, l'organization logique des chapitres, sourtout les chapitres de la prognose l'iconographie si riche et universelle.
    (A. GIEDION)

    Il lavoro contiene straordinarie e suggestive illustrazioni che sono riprodotte con la massima qualità. Anche il testo é estremamente accessibile per la sua ricchezza e concisione.
    (H.R. WIEDEMANN)

    Una belle iconographie illustrant abondamment les differentes affetions.
    (W. MAY)

    L'interet est trés soutenu par des documents montrant l'evolution radiographique suivie pendannt des nombreuses années. C'est un ouvrage trés utile.
    (C. PICAULT)

    Interessantissima e documentatissima monografia.
    (L. MARTONI)

    La qualité de ce travail est excellent. L'iconographie est riche et abondante. Sa reprodution est d'excellente qualité.
    (P.MAROTEAUX)

    Excellente ouvrage qui constitue un document de grande valeur dans l'étude de cette affection.
    (Y. COTREL)

    Interesting and nice book.
    (K.KOZLOWSKI)

    Le eccellenti radiografie sono molto utili.Il decorso ed i problemi medici, sociali ed umani, vengono chiariti nella forma più realistica.
    (W. LENZ)

    It is a very useful presentation of a fascinating collection of cases.
    (V.A. MC KUSICH)

    Cet intérét pour l'aspect social aussi bien que personnel des soins apportés aux individus atteints mérite d'etre souligné. Hereuse ment, un interet du meme ordre a conduit tous ceux qui se sont consacrés a l'etude des djsplasies osseuse, et peut-etre a leur insu. Cependent, rares, s'il j en eut, sont ceux qui ont exprimé cet interet aussi clairement que les auteurs de ce traité.
    (F.SILVERMANN)

    Desta ammirazione l'originalità e la compiutezza della trattazione. (M. LENZI)



    dott. Ettore Campailla
      © Copyright 2007, Ettore Campailla. All Rights Reserved. Design by Interspire